“Vedo l’arte come un supplemento e un’espansione delle scienze.” Traendo spunto dalla considerazione del noto artista contemporaneo Tony Cragg, il Museo d’arte della Svizzera italiana e IBSA Foundation for scientific research hanno inaugurato un ciclo di conversazioni fra esponenti del mondo artistico e scientifico, dal titolo “La Scienza a regola d’Arte”.

Il primo incontro si è svolto il 9 maggio 2017: nello scenario della Hall del LAC, l’artista Tony Cragg  e il matematico e grande divulgatore scientifico Piergiorgio Odifreddi si sono confrontati sui legami e sulle connessioni fra arte e scienza. Entrambi impegnati nei reciproci ambiti professionali – Cragg, è animato da una profonda curiosità scientifica e si è cimentato egli stesso, agli esordi della sua carriera, nella ricerca di laboratorio, mentre Odifreddi ha scritto diffusamente sui riflessi della scienza e del metodo scientifico nella produzione artistica – dibatteranno sui tanti temi che li accomunano. Tra essi l’ispirazione, la ragione e il metodo come punti di riferimento sia nel processo creativo sia nella ricerca scientifica; il paradosso e il pensiero contro-intuitivo come via per raggiungere nuovi risultati; la necessità per l’arte e la scienza di liberarsi di qualunque dogmatismo e preconcetto; la fiducia nella realtà, e precisamente nella materia oltre ogni illusione soprannaturale.

DETTAGLI

Location: LAC Lugano Arte e Cultura

Data: 9 maggio 2017

SCARICA LA RASSEGNA STAMPA

Clicca sull’immagine per scaricare il file.

VIDEO

FOTO