Fondazione IBSA nasce dalla potente visione del Presidente di IBSA Institut Biochimique, che l’ha istituita nel 2012 a Lugano, in Svizzera, una nazione che raggruppa lingue, culture, popoli e tradizioni di 26 Cantoni.

La Fondazione cresce e opera quindi in un’autentica terra di confine, esposta a influenze di differente natura e di suggestive contaminazioni sotto molteplici punti di vista. Da una simile realtà, la Fondazione eredita l’abilità a esplorare scenari in perenne cambiamento, dote utile per addentrarsi nella continua evoluzione della scienza.

La vocazione dominante di Fondazione IBSA è sostenere giovani studenti e ricercatori: a tal fine, fra le molte iniziative, promuove Forum di alto livello in cui scienziati di fama internazionale si confrontano con le nuove generazioni di studiosi, ma dedica anche risorse all’istituzione di fellowship in vari ambiti della ricerca di base e si impegna nella divulgazione della cultura scientifica attraverso modelli di comunicazione capaci di aumentare il dialogo fra le persone.

Fondazione IBSA nasce dalla potente visione del Presidente di IBSA Institut Biochimique, che l’ha istituita nel 2012 a Lugano, in Svizzera, una nazione che raggruppa lingue, culture, popoli e tradizioni di 26 Cantoni.

La Fondazione cresce e opera quindi in un’autentica terra di confine, esposta a influenze di differente natura e di suggestive contaminazioni sotto molteplici punti di vista. Da una simile realtà, la Fondazione eredita l’abilità a esplorare scenari in perenne cambiamento, dote utile per addentrarsi nella continua evoluzione della scienza.

La vocazione dominante di Fondazione IBSA è sostenere giovani studenti e ricercatori: a tal fine, fra le molte iniziative, promuove Forum di alto livello in cui scienziati di fama internazionale si confrontano con le nuove generazioni di studiosi, ma dedica anche risorse all’istituzione di fellowship in vari ambiti della ricerca di base e si impegna nella divulgazione della cultura scientifica attraverso modelli di comunicazione capaci di aumentare il dialogo fra le persone.

Le persone della Fondazione

Fondazione IBSA, nelle diverse attività e nei progetti istituzionali finalizzati alla promozione della ricerca scientifica, alla tutela della salute e alla diffusione della scienza e delle sue applicazioni, è supportata da un network di professionisti, scelti per aree di competenza, e da partnership con associazioni anche di carattere culturale in Svizzera e all’estero.

La definizione degli indirizzi e degli ambiti di competenza della Fondazione è demandata al Consiglio di Amministrazione e ai Comitati Scientifico e Consultivo dei quali fa parte Silvia Misiti in qualità di Direttore della Fondazione. Allo sviluppo delle relazioni istituzionali, dei progetti, e all’individuazione delle attività per la loro realizzazione collabora Giovanna Bognandi, con il supporto di Claudia Mazza per il coordinamento delle operazioni e Sara Comodo per la logistica.

Silvia Misiti

DIRETTORE

Giovanna Bognandi

Claudia Mazza

Sara Comodo

La mission della Fondazione

Educazione, sostegno alla ricerca e divulgazione sono al centro dell’attività della Fondazione, impegnata a promuovere la cultura della scienza di frontiera, diffondendo principi e conoscenze, ma anche incoraggiando una maggiore consapevolezza su temi legati alla salute e al benessere delle persone.

La diffusione esponenziale e globale dei nuovi mezzi di comunicazione digitali e social può amplificare la circolazione di informazioni scientifiche scorrette o superficiali, ma offre tuttavia anche un mondo di possibilità ancora in divenire, in cui assume un’importanza fondamentale l’impiego di adeguati strumenti interpretativi. Oggi i social media rappresentano una nuova frontiera, in cui l’assenza di barriere e di confini impongono sia approcci aperti al cambiamento – con uno sguardo che va oltre la frontiera fisica della conoscenza – sia la necessità di mantenere sempre fermo l’obiettivo di una corretta informazione scientifica. Appare ormai evidente come la mancanza di una cultura scientifica di base e di una sua efficace divulgazione al grande pubblico abbia portato al diffondersi di falsi miti e credenze pseudoscientifiche, con ricadute potenzialmente pericolose per la salute pubblica.

Traendo spunto dalla pratica, la Fondazione alimenta il dibattito fra i maggiori esperti mondiali su temi cruciali nell’ambito della scienza della salute e del benessere, con particolare attenzione alla nuova frontiera dell’endocrinologia. Oggi, lo studio del sistema endocrino e dei meccanismi molecolari che lo sottendono hanno un ruolo molto importante per affrontare le sfide che la nostra società deve fronteggiare in campo medico, dall’obesità, al diabete, dalla riproduzione all’invecchiamento.

A questo scopo, Fondazione IBSA ha dedicato negli anni Forum scientifici legati alle novità nella ricerca sull’ipotiroidismo, alla relazione tra malattie metaboliche e tendinopatie, agli aspetti coinvolti nella salute e nell’ecologia sessuale, al rapporto che intercorre fra stress, infiammazione e riproduzione, rivolgendo particolare attenzione anche alla nutrizione e all’immunoterapia.

La Fondazione, per dialogare con i differenti segmenti di pubblico (dai bambini, ai ragazzi fino agli adulti), approfondisce anche linguaggi diversi, in cui il contenuto di valore medico-scientifico è espresso attraverso l’uso e la suggestione di strumenti come l’arte, la musica e il fumetto.

Traendo spunto dalla pratica, la Fondazione alimenta il dibattito fra i maggiori esperti mondiali su temi cruciali nell’ambito della scienza della salute e del benessere, con particolare attenzione alla nuova frontiera dell’endocrinologia. Oggi, lo studio del sistema endocrino e dei meccanismi molecolari che lo sottendono hanno un ruolo molto importante per affrontare le sfide che la nostra società deve fronteggiare in campo medico, dall’obesità, al diabete, dalla riproduzione all’invecchiamento.

A questo scopo, Fondazione IBSA ha dedicato negli anni Forum scientifici legati alle novità nella ricerca sull’ipotiroidismo, alla relazione tra malattie metaboliche e tendinopatie, agli aspetti coinvolti nella salute e nell’ecologia sessuale, al rapporto che intercorre fra stress, infiammazione e riproduzione, rivolgendo particolare attenzione anche alla nutrizione e all’immunoterapia.

La Fondazione, per dialogare con i differenti segmenti di pubblico (dai bambini, ai ragazzi fino agli adulti), approfondisce anche linguaggi diversi, in cui il contenuto di valore medico-scientifico è espresso attraverso l’uso e la suggestione di strumenti come l’arte, la musica e il fumetto.

La mission della Fondazione

Educazione, sostegno alla ricerca e divulgazione sono al centro dell’attività della Fondazione, impegnata a promuovere la cultura della scienza di frontiera, diffondendo principi e conoscenze, ma anche incoraggiando una maggiore consapevolezza su temi legati alla salute e al benessere delle persone.

La diffusione esponenziale e globale dei nuovi mezzi di comunicazione digitali e social può amplificare la circolazione di informazioni scientifiche scorrette o superficiali, ma offre tuttavia anche un mondo di possibilità ancora in divenire, in cui assume un’importanza fondamentale l’impiego di adeguati strumenti interpretativi. Oggi i social media rappresentano una nuova frontiera, in cui l’assenza di barriere e di confini impongono sia approcci aperti al cambiamento – con uno sguardo che va oltre la frontiera fisica della conoscenza – sia la necessità di mantenere sempre fermo l’obiettivo di una corretta informazione scientifica. Appare ormai evidente come la mancanza di una cultura scientifica di base e di una sua efficace divulgazione al grande pubblico abbia portato al diffondersi di falsi miti e credenze pseudoscientifiche, con ricadute potenzialmente pericolose per la salute pubblica.

Traendo spunto dalla pratica, la Fondazione alimenta il dibattito fra i maggiori esperti mondiali su temi cruciali nell’ambito della scienza della salute e del benessere, con particolare attenzione alla nuova frontiera dell’endocrinologia. Oggi, lo studio del sistema endocrino e dei meccanismi molecolari che lo sottendono hanno un ruolo molto importante per affrontare le sfide che la nostra società deve fronteggiare in campo medico, dall’obesità, al diabete, dalla riproduzione all’invecchiamento.

A questo scopo, Fondazione IBSA ha dedicato negli anni Forum scientifici legati alle novità nella ricerca sull’ipotiroidismo, alla relazione tra malattie metaboliche e tendinopatie, agli aspetti coinvolti nella salute e nell’ecologia sessuale, al rapporto che intercorre fra stress, infiammazione e riproduzione, rivolgendo particolare attenzione anche alla nutrizione e all’immunoterapia.

La Fondazione, per dialogare con i differenti segmenti di pubblico (dai bambini, ai ragazzi fino agli adulti), approfondisce anche linguaggi diversi, in cui il contenuto di valore medico-scientifico è espresso attraverso l’uso e la suggestione di strumenti come l’arte, la musica e il fumetto.

Traendo spunto dalla pratica, la Fondazione alimenta il dibattito fra i maggiori esperti mondiali su temi cruciali nell’ambito della scienza della salute e del benessere, con particolare attenzione alla nuova frontiera dell’endocrinologia. Oggi, lo studio del sistema endocrino e dei meccanismi molecolari che lo sottendono hanno un ruolo molto importante per affrontare le sfide che la nostra società deve fronteggiare in campo medico, dall’obesità, al diabete, dalla riproduzione all’invecchiamento.

A questo scopo, Fondazione IBSA ha dedicato negli anni Forum scientifici legati alle novità nella ricerca sull’ipotiroidismo, alla relazione tra malattie metaboliche e tendinopatie, agli aspetti coinvolti nella salute e nell’ecologia sessuale, al rapporto che intercorre fra stress, infiammazione e riproduzione, rivolgendo particolare attenzione anche alla nutrizione e all’immunoterapia.

La Fondazione, per dialogare con i differenti segmenti di pubblico (dai bambini, ai ragazzi fino agli adulti), approfondisce anche linguaggi diversi, in cui il contenuto di valore medico-scientifico è espresso attraverso l’uso e la suggestione di strumenti come l’arte, la musica e il fumetto.

FORUM

FELLOWSHIP

PUBBLICAZIONI

LET’S SCIENCE!

LA SCIENZA A REGOLA D’ARTE

CULTURA
E SALUTE

FORUM

FELLOWSHIP

PUBBLICAZIONI

LET’S SCIENCE!

LA SCIENZA A REGOLA D’ARTE

CULTURA E SALUTE