Luca Nicola 27 aprile 2020 6 min

#storiecontagiose: Giulia torna a fare l'infermiera

In vasca è l’ultimo baluardo del Setterosa (la nazionale femminile di pallanuoto) di fronte agli attacchi della squadra avversaria. Ora Giulia Viacava è impegnata in una partita ancora più impegnativa: difendere le persone ospitate in una residenza per anziani di Genova, dando loro assistenza e conforto.

La scelta di lavorare in una RSA non sembra comune per una ragazza di 25 anni. Ma per Giulia è stata naturale: “Ho pensato alla mia laurea triennale in infermieristica e mi sono detta: cosa ci faccio io qui? Non posso allenarmi e non voglio essere inutile in un momento come questo. Ho un’abilità, usiamola” ha raccontato a Corriere.it.

In realtà, anche la sua esperienza di pallanuotista le sta tornando molto utile per affrontare questa nuova sfida, dove per reggere turni di lavoro estenuanti aiuta molto avere un fisico da atleta e una volontà di ferro: «Non mi aspettavo che fosse così impegnativo. Oggi, dalle 7 di mattina alle 9 di sera, credo di non essermi mai seduta e non vedo l’ora di andare a dormire. Ma oltre alla forma fisica è importante quella mentale, mantenere equilibrio, serenità, tenere il cervello in esercizio. Può sembrare strano, ma anche avere in testa gli schemi della pallanuoto e essere abituata a elaborarli è utile».

Giorno e notte Giulia continua a battersi, con la grinta e l’entusiasmo di sempre, per i suoi nuovi ‘compagni di squadra’: “In loro vedo i miei nonni. I nostri nonni hanno fatto tanto, dato tanto, tutta la vita, ora è il momento per noi di restituire”.

avatar

Luca Nicola

Copywriter dal 1988, ha iniziato la sua carriera in De Agostini, per poi scegliere di continuare come freelance. Laureato in Filosofia, attualmente è anche docente di Web Marketing presso il Centro di Formazione Federlegno. Come consulente di comunicazione lavora da anni per molti clienti, tra cui alcuni grandi gruppi internazionali. Nel 2012 ha aperto il blog personale "Mela N" dove tratta argomenti legati alla Scrittura, alla Comunicazione, al Content Marketing e allo Storytelling.