In

Una patologia ancora poco conosciuta

Si è tenuto sabato 21 giugno 2014 presso l’Auditorium dell’Università della Svizzera italiana di Lugano il Forum “Metabolic diseases and tendinopathies: the missing link”, voluto da Fondazione IBSA in collaborazione con ISMULT e organizzato con la collaborazione di Nicola Maffulli, Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa all’Università degli Studi di Salerno, Direttore del Dipartimento dell’Apparato Locomotore dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno e Professore onorario di Medicina dello sport presso la Queen Mary University di Londra e Francesco Oliva, Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia, Università di Rome “Tor Vergata”.

Il forum aveva l’obiettivo di stimolare i ricercatori a indagare meglio le relazioni tra le patologie metaboliche, spesso subcliniche e pertanto non facilmente diagnosticabili, e le alterazioni della matrice extracellulare nel tendine, le tendinopatie. Studenti universitari, ricercatori e medici specialistici (circa 150 componenti della comunità scientifica mondiale) hanno avuto l’opportunità di confrontarsi rispetto a quella che, ancora oggi, è una patologia che altera profondamente la qualità di vita di milioni di persone ma che rimane oscura nelle cause e nel processo di guarigione.

Ad aprire l’incontro il Prof. Nicola Maffulli, Professore Ordinario presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Salerno e la Queen Mary University di Londra, che ha sottolineato come, nonostante una serie di ipotesi, vi sono tuttora innumerevoli fattori totalmente sconosciuti che agiscono sui tendini.

Recentemente si è molto parlato della genetica delle tendinopatie: non vi è dubbio che alcune persone hanno ereditato geni, o varianti di geni, che predispongono a tali affezioni, ma la grande prevalenza di malattie e disordini metabolici ha indotto, negli ultimi anni, a studiare le possibili connessioni fra problemi metabolici e malattie del sistema muscoloscheletrico.

Location

Università della Svizzera Italiana, Lugano, Switzerland

Data

21 giugno 2014

Rassegna Stampa

clicca qui per scaricare il PDF

Abstract

clicca qui per scaricare l’abstract

Relatori

  • Xavier Chevalier, University of Paris, Francia
  • Nicola Maffulli, Barts and the London School of Medicine and Dentistry, Università di Salerno, Italia
  • Francesco Oliva, Università di Tor Vergata, Roma, Italia
  • Michael Hirschmann, Kantonsspital Baselland, Bruderholz, Svizzera
  • Isabel Andia, Cruce University Hospital, Barakaldo, Spagna
  • Renata Auriemma, Università di Napoli, Italia
  • Anna C. Berardi, Ospedale Spirito Santo, Pescara, Italia
  • Andrew J. Carr, Oxford University, UK
  • Antonio Frizziero, Università di Padova, Italia
  • Jess G. Snedeker, University of Zurich, Svizzera

Video

Video interviste

Foto

forum cellule staminaliforum aging