In PENDING

Sentiamo sempre più parlare di Internet of Things, di Internet delle Cose. Di cosa si tratta?
Ce lo spiega in questo video Luciano Floridi, Professore di Filosofia ed Etica dell’Informazione alla Oxford University: abbiamo incominciato a registrare i dati, poi a farli comunicare tra loro, e oggi siamo al punto dove i dati sono diventati autonomi agenti di se stessi. Le conseguenze? Un cambiamento enorme: entro il 2020 la comunicazione diretta tra macchine e macchine diventerà preponderante. E passeremo da una rete di cose a una rete di processi e di relazioni.

 

""foto ape