Redazione IBSA 20 giugno 2014 36 min

Malattie metaboliche e tendinopatie: l'anello mancante

Una patologia ancora poco conosciuta

Si è tenuto sabato 21 giugno 2014 presso l’Auditorium dell’Università della Svizzera italiana di Lugano il Forum “Metabolic diseases and tendinopathies: the missing link”, voluto da Fondazione IBSA in collaborazione con ISMULT e organizzato con la collaborazione di Nicola Maffulli, Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa all’Università degli Studi di Salerno, Direttore del Dipartimento dell’Apparato Locomotore dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno e Professore onorario di Medicina dello sport presso la Queen Mary University di Londra e Francesco Oliva, Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia, Università di Rome “Tor Vergata”.

Il forum aveva l’obiettivo di stimolare i ricercatori a indagare meglio le relazioni tra le patologie metaboliche, spesso subcliniche e pertanto non facilmente diagnosticabili, e le alterazioni della matrice extracellulare nel tendine, le tendinopatie. Studenti universitari, ricercatori e medici specialistici (circa 150 componenti della comunità scientifica mondiale) hanno avuto l’opportunità di confrontarsi rispetto a quella che, ancora oggi, è una patologia che altera profondamente la qualità di vita di milioni di persone ma che rimane oscura nelle cause e nel processo di guarigione.

Ad aprire l’incontro il Prof. Nicola Maffulli, Professore Ordinario presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Salerno e la Queen Mary University di Londra, che ha sottolineato come, nonostante una serie di ipotesi, vi sono tuttora innumerevoli fattori totalmente sconosciuti che agiscono sui tendini.

Recentemente si è molto parlato della genetica delle tendinopatie: non vi è dubbio che alcune persone hanno ereditato geni, o varianti di geni, che predispongono a tali affezioni, ma la grande prevalenza di malattie e disordini metabolici ha indotto, negli ultimi anni, a studiare le possibili connessioni fra problemi metabolici e malattie del sistema muscoloscheletrico.

 

Location

Università della Svizzera Italiana, Lugano, Switzerland

Data

 

21 giugno 2014

Rassegna Stampa

clicca qui per scaricare il PDF 

 
Abstract

Abstract

clicca qui per scaricare l’abstract

 
 

Relatori

  • Xavier Chevalier, University of Paris, Francia
  • Nicola Maffulli, Barts and the London School of Medicine and Dentistry, Università di Salerno, Italia
  • Francesco Oliva, Università di Tor Vergata, Roma, Italia
  • Michael Hirschmann, Kantonsspital Baselland, Bruderholz, Svizzera
  • Isabel Andia, Cruce University Hospital, Barakaldo, Spagna
  • Renata Auriemma, Università di Napoli, Italia
  • Anna C. Berardi, Ospedale Spirito Santo, Pescara, Italia
  • Andrew J. Carr, Oxford University, UK
  • Antonio Frizziero, Università di Padova, Italia
  • Jess G. Snedeker, University of Zurich, Svizzera
 
 
 

Video

 

 

 

 
 
 

Video interviste

 
 
 

Foto

 
 
avatar

Redazione IBSA

IBSA Foundation for Scientific Research promuove una divulgazione scientifica autorevole ed accessibile atta alla tutela della salute e sostiene giovani studenti e ricercatori grazie all’istituzione delle Fellowship e di eventi dedicati.